MENU

Comune di Rocca di Papa

TARI (Tassa sui Rifiuti)

La TARI è la Tassa Rifiuti

PRESUPPOSTO DEL TRIBUTO ED ESCLUSIONI
Il tributo è dovuto per il possesso, l’occupazione o la detenzione, a qualsiasi titolo, di locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, esistenti nelle zone del territorio comunale, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposto in base a tariffa commisurata a giorni. Le tariffe sono determinate dal Consiglio Comunale e vi sono agevolazioni che tengono conto di diversi fattori.
Non sono soggetti al tributo i locali e le aree che non possono produrre rifiuti per la loro natura o per il particolare uso cui sono stabilmente destinati, o perché risultino in obiettive condizioni di inutilizzabilità. Le suddette circostanze devono essere esplicitamente denunciate all’ufficio tributi e direttamente rilevabili in base ad elementi obiettivi o ad idonea documentazione.
PRESENTAZIONE DELLE DENUNCE
Devono essere presentate all’ufficio protocollo comunale oppure inviate per posta in busta semplice oppure a mezzo e-mail o  PEC.
La denuncia per l’applicazione del tributo (nuova occupazione/conduzione) o di variazione (qualora la
variazione sia presupposto di un aumento della tassa) va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo all’inizio dell’occupazione o detenzione (oltre tale data si incorre in violazione per omessa presentazione).
L’applicazione del tributo decorre, ai fini del calcolo dello stesso, dal giorno in cui ha avuto inizio l’utenza.
La denuncia di cessazione (con cui l’intestatario dichiara di aver perso la disponibilità dei locali
precedentemente denunciati) o di variazione va presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui ha avuto luogo la cessazione e/o variazione e decorre dal giorno indicato nella dichiarazione stessa.
AGEVOLAZIONI ED ESENZIONI
E’ prevista la detassazione per produzione di rifiuti speciali e imballaggi terziari (la richiesta va
presentata a pena di decadenza entro il 31 maggio dell’anno successivo a quello per cui viene richiesta) e la riduzione tariffaria per locali situati fuori dall’area di raccolta.
Inoltre è prevista:
– l’esenzione per due annualità consecutive per le attività produttive avviate dal 1° gennaio 2015 nelle zone indicate nella planimetria allegata. Sono escluse le attività rientranti nel TULPS (agenzie di
scommesse, sale giochi, agenzie di affari…);
– riduzione del 50% della tariffa ai nuclei famigliari composti da giovani coppie, per i primi due anni di
matrimonio, che risultino anagraficamente residenti in un’abitazione con contratto di affitto regolarmente registrato, ubicata nelle zone indicate nella planimetria allegata al presente atto a condizione che abbiano un’età non superiore ai 35 anni;
– riduzione fino ad € 300,00 annui e comunque non oltre l’importo annuale dovuto a titolo TARI ai
contribuenti che adottano un cane randagio con microchip a nome dell’Ente, ricoverato presso struttura convenzionata con il Comune di Rocca di Papa. Tale riduzione deve essere richiesta dal contribuente e viene calcolata in dodicesimi a decorrere dal mese in cui è avvenuta l’adozione del cane. La riduzione cessa con la morte del cane. Se l’affidatario restituisce il cane nel corso dell’anno di adozione perde il diritto alla riduzione tributaria. L’ufficio comunale preposto provvederà a verificare semestralmente con l’ausilio della Polizia Locale le condizioni di detenzione del cane adottato. La disciplina dettagliata e puntuale per l’adozione dei cani è stabilita dall’apposito  regolamento comunale a cui si rinvia;
– l’esenzione nel caso di nucleo famigliare composto da unico componente ultrasessantacinquenne con reddito complessivo relativo all’anno precedente annualmente determinato e superficie tassabile non superiore a mq 70. La richiesta per l’anno in corso deve essere presentata, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre dell’anno in corso, su appositi moduli forniti dall’Ufficio Tributi;
– la riduzione del 50% dell’importo dovuto nel caso di nucleo famigliare formato da due componenti
ultrasessantacinquenni con reddito complessivo relativo all’anno precedente annualmente determinato  e superficie tassabile non superiore a mq 80. La richiesta per l’anno in corso deve essere presentata, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre dell’anno in corso su appositi moduli forniti dall’Ufficio Tributi.

ORARI E GIORNI DI RICEVIMENTO
Per ogni ulteriore informazione l’ufficio tributi, sito al primo piano della sede comunale, è a disposizione nei seguenti giorni: lunedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 – mercoledì dalle 8,15 alle 11,00 – martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30 e ai seguenti numeri telefonici: 0694286138 – 147 – 160 – 182

MODULISTICA

REGOLAMENTI