MENU

Comune di Rocca di Papa

Piano di Gestione d’Assestamento Forestale (PGAF)

Il Comune di Rocca di Papa è proprietario di circa 1372 ettari di bosco prevalentemente di castagno governato a ceduo semplice.

La Regione Lazio, a seguito della presentazione di una valida richiesta di finanziamento del Comune di Rocca di Papa in conformità a un bando pubblico del Programma di Sviluppo Rurale per il periodo 2007/2013, ha disposto il provvedimento di concessione del contributo n. 162943 del 12.12.2013 per la redazione del “Piano di Gestione e Assestamento Forestale della proprietà del Comune di Rocca di Papa”.

Per l’affidamento del relativo incarico, l’Amministrazione si è determinata a contrarre con atto n. A/14 del 4 febbraio 2014, indicendo una gara con il sistema di procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara, invitando gli operatori economici iscritti nell’elenco dei professionisti a cui affidare incarichi attinenti la gestione forestale dei boschi di proprietà di importo inferiore a 100.000,00 euro, selezionando la migliore proposta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

La redazione del P.G.A.F. è stata aggiudicata alla Società Studio Silva Srl di Bologna, per un importo complessivo di € 34.425,00, di cui € 26.470,00 a carico della Regione Lazio e € 7.955,00 a carico del Comune.

La Società ha redatto il P.G.A.F. seguendo le linee di indirizzo fissate con la deliberazione di Giunta della Regione Lazio n. 126/2005, nonché le linee guida di cui alla deliberazione di Giunta comunale n.25 del 7.03.2013.

La pianificazione è strutturata in modo da fornire innanzitutto una conoscenza esaustiva del territorio e delle sue risorse. Tra i molteplici obiettivi del Piano si annoverano una corretta gestione delle risorse forestali nella misura e con le modalità idonee per assicurare il mantenimento della vitalità e un appropriato sviluppo (con particolare attenzione al contributo del ciclo globale del carbonio), la prevenzione dai processi di degrado, il mantenimento delle funzioni protettive delle risorse silvane (in particolare su suolo e acqua), nonché la crescita della realtà sociale ed economica locale.

Il Piano è stato adottato con delibera di Consiglio comunale n. 31 del 26 maggio 2015 e trasmesso alla Regione Lazio in data 25.06.2015, anche con l‘intento, quindi, di concorrere allo sviluppo socioeconomico del territorio e delle collettività locali, grazie ad una gestione che segue modelli di sviluppo sostenibile delle attività forestali.

A seguito dell’istruttoria della Regione Lazio, il Piano è stato approvato con determinazione n. G12268 del 17.09.2019 con validità fino alla stagione silvana 2028-2029.

L’approvazione del Piano fornisce uno strumento amministrativo, con validità decennale, sui criteri di gestione delle risorse. Il P.G.A.F., infatti, ha valenza esecutiva per ciò che attiene la gestione delle risorse forestali. Tutti gli altri interventi non di competenza forestale (esempio la ristrutturazione dei casali, ecc.) dovranno essere eseguiti sulla base di specifica progettazione esecutiva a norma delle leggi vigenti. La loro inclusione nel P.G.A.F. conferisce comunque una visione organica di questi interventi, nel quadro dell’economia delle risorse forestali.

Il P.G.A.F. è scaricabile al link:

https://wetransfer.com/downloads/d10de41d7362e57d9bf75feeb4c8e90c20191022071028/fd72602a22865b9d90ba64a98dacd59a20191022071028/a3e1c2

Dal 27/09/2019, data di inizio pubblicazione, fino al trentesimo giorno (29 ottobre 2019), i cittadini possono presentare osservazioni al P.G.A.F. , come stabilito dall’art. 5 dell’allegato 2 alla deliberazione di giunta regionale n. 125/2005.

Le osservazioni dovranno pervenire alla seguente PEC: affari.generali@pec-comuneroccadipapa.it

Per informazioni contattare il funzionario Elisabetta Santangeli: e_santangeli@comune.roccadipapa.rm.it