Avviso pubblico per l’erogazione di contributi per i libri di testo

in

 
 
L’art. 27 della Legge 23.12.1998, n. 448, prevede l’erogazione dei sussidi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo. La Regione Lazio, con determinazione n. G 14307 del 23/10/2017, ha approvato le linee guida per i Comuni per l’utilizzo dei contributi e i modelli di presentazione delle domande per l’erogazione dei fondi per la fornitura totale o parziale dei libri di testo a sostegno della spesa delle famiglie per l’istruzione.
 

Possono accedere ai contributi gli STUDENTI con i seguenti requisiti :

  • residenza nel Comune di Rocca di Papa (Rm);
  • indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), del nucleo familiare dello studente non superiore ad € 10.632,93;
  • studenti frequentanti le scuole secondarie di I e di II grado statali e paritarie.

I modelli per l’inoltro della domanda di fornitura parziale o totale dei libri di testo, disponibili presso l’ufficio pubblica istruzione negli orari di ricevimento (lunedì: 9,00-13,00, martedì: 15,00-17,30, giovedì: 15,00-17,30, venerdì: 9,00-13,00) e presenti sul sito www.comune.roccadipapa.rm.it, dovranno essere presentati presso l’ufficio protocollo del Comune di Rocca di Papa entro e non oltre il 20/2/2018, corredate da:

  1. attestazione ISEE in corso di validità;
  2. autocertificazione D.P.R. N. 445/2000 attestante la residenza dell’alunno nel Comune di Rocca di Papa e la frequenza presso l’istituto scolastico anno 2017/2018
  3. documentazione relativa alle spese sostenute (fatture o ricevute fiscali)
  4. lista dei libri fornita dalla scuola di frequenza;
  5. copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di contributo.

 
Si rammenta inoltre che

  • Il Comune, verificata la documentazione allegata alla domanda, attestante il possesso dei requisiti indicati nel bando comunale, provvederà ad inviare i dati alla Regione Lazio.
  • L’Amministrazione comunale provvederà ad effettuare i controlli a campione anche a mezzo della Guardia di Finanza. Il dato a campione è da intendersi nella misura minima del 5% delle domande ad essa pervenute con particolare riguardo alle dichiarazioni ISEE.
  • Le istanze presentate e/o pervenute al di fuori dei tempi previsti non potranno essere prese in considerazione.
  • Non potranno in nessun caso essere ritenuti validi gli scontrini fiscali a documentazione della spesa sostenuta.

 
*** SCARICA IL MODULO DI DOMANDA ***

01/12/2017