MENU

Comune di Rocca di Papa

2,5 milioni di euro per l’adeguamento sismico della scuola del Centro Storico

Il Sindaco Crestini: “Per i nostri bambini, la sicurezza al primo posto”

L’Amministrazione è da sempre attiva per intervenire sul miglioramento delle strutture comunali e renderle più sicure e decorose, specialmente i plessi scolastici. In questi due anni, tante sono state le piccole opere presso i vari istituti del Comune. In questo senso, abbiamo previsto per il prossimo anno un intervento di adeguamento sismico della Scuola Elementare del Centro Urbano, quantificabile in un importo di circa 2,5 milioni di euro.

L’intero progetto verrà finanziato dalla “San Giovanni Bosco Arpa Foundation”, una fondazione di ispirazione cattolica, che si è attivata a sostenere i territorio a maggiore rischio sismico della nostra penisola.

 Ci stiamo adoperando per passare nel più breve tempo possibile a una fase operativa, prevista per giugno 2019. Gli interventi che verranno attuati consentiranno di garantire maggiori standard di sicurezza, soprattutto in caso di terremoto. Si tratta di un’operazione doverosa nei confronti della cittadinanza e in particolare dei bambini e di coloro che lavorano ogni giorno nella scuola.

I lavori strutturali e di rafforzamento saranno importanti e interesseranno l’intero stabile, risalente al 1935, in muratura portante e che conta complessivamente una superficie coperta di circa 600 mq, distribuiti su tre livelli.

L’Amministrazione e la direzione dell’Istituto Scolastico “Leonida Montanari” collaboreranno per collocare gli alunni in un altro sito durante il periodo di cantiere, tenendo in considerazione tutte le esigenze delle famiglie e dei bambini, cercando di minimizzare i disagi. Una collaborazione che avrà come frutto una nuova scuola, bella e soprattutto sicura.

 Un altro grande progetto che si affianca a quello già approvato e finanziato per la Scuola Elementare dei Campi d’Annibale, che verrà interessata da interventi di efficientamento energetico a partire dalla fine dell’anno prossimo.

Il Sindaco, Emanuele Crestini