MENU

Comune di Rocca di Papa

Ex Hotel Europa: il Tribunale obbliga il Comune a risarcire la società FAM s.r.l.

L’Assessore al Bilancio: “Pesante eredità delle precedenti Amministrazioni. Ora lavoriamo per ultimare i lavori e spostare la sede comunale”

 

Mercoledì 2 ottobre 2019, il Tribunale di Velletri ha emesso la sentenza n. 1665/2019, inerente la causa civile instaurata nel 2013 tra la FAM s.r.l. e il Comune di Rocca di Papa (nella persona dell’allora sindaco Pasquale Boccia) avente per oggetto la risoluzione del contratto di appalto affidato nel 2009 per i lavori di costruzione della Scuola Materna dei Campi d’Annibale e la ristrutturazione dell’immobile in piazza della Repubblica (l’ex Hotel Europa), da adibire a nuova sede comunale, e il risarcimento dei danni.

“A causa dei gravi inadempimenti della precedente Amministrazione Comunale, lamentati dalla società FAM srl – spiega Pier Paolo Montalto, Assessore al Bilancio – la stessa società ha attivato il giudizio nel 2013 nei confronti del Comune di Rocca di Papa, in persona del Sindaco pro tempore Pasquale Boccia, avanzando una richiesta di risarcimento per oltre 3 milioni di euro e la contestuale risoluzione del contratto di appalto.

“Sinteticamente, il Tribunale ha accertato l’inadempimento del Comune di Rocca di Papa nel non adottare gli atti volti a rimuovere gli ostacoli frapposti alla regolare esecuzione, prosecuzione e ultimazione delle opere, così come nel non provvedere al pagamento dei lavori eseguiti dalla ditta appaltatrice”.

“Grazie all’attività dell’attuale Amministrazione Comunale – prosegue Montalto – che ha ereditato la costituzione in giudizio nel suddetto processo, la sentenza ha riconosciuto un danno limitato alle sole somme dei lavori effettivamente svolti dalla società, ancorché non autorizzati, per un valore di circa € 1.048.000 e la contestuale risoluzione del contratto.”

“La risoluzione del contratto – dichiara Veronica Cimino, Vicesindaco Reggente –mette oggi l’Amministrazione Comunale nelle condizioni di quantificare le somme complessivamente necessarie a dirimere la problematica giudiziaria e tecnica.”

“A tal proposito, noti gli aspetti giudiziari cristallizzati nella sentenza, sono state già date indicazioni agli uffici per la redazione di un progetto di fattibilità tecnico-economica finalizzato alla quantificazione delle somme necessarie all’ultimazione delle opere di adeguamento dell’ex Hotel Europa, anche attraverso richieste da inoltrarsi agli Enti sovracomunali”.

“Questa Amministrazione – continua il Vicesindaco Reggente – proseguirà nell’impegno di riconsegnare alla comunità di Rocca di Papa una degna sede comunale, come nelle intenzioni del Sindaco Crestini, confidando nel sostegno di ogni istituzione pubblica, in primis la Regione Lazio, nel mantenere gli impegni presi con la collettività di Rocca di Papa e già mantenuti nelle prime fasi emergenziali”