MENU

Comune di Rocca di Papa

Restrizioni anticovid e attività produttive. L’Amministrazione Comunale al fianco del commercio locale

“Con l’entrata in vigore del nuovo DPCM, il settore produttivo della nostra città dovrà di nuovo stringere i denti e cercare di resistere – dichiara il Sindaco, Veronica Cimino – Di fronte alla crescita dei contagi servono accortezza, responsabilità e programmazione. Le difficoltà incontrate dal settore produttivo negli ultimi anni a Rocca di Papa hanno messo in luce il coraggio e la forza di volontà dei nostri esercenti, che sono evidenti e tangibili anche oggi nonostante l’emergenza COVD-19.”

“Consapevoli degli enormi sacrifici cui da tempo sono costrette, intendiamo manifestare il nostro profondo sostegno soprattutto alle attività produttive di Rocca di Papa che stanno subendo le restrizioni legate all’applicazione dell’ultimo DPCM – sostiene l’Assessore alle Attività Produttive, Francesco De Santis – In particolare bar e ristoranti, che dovranno rispettare la riduzione oraria, e le palestre che dovranno sospendere le attività, nonostante la grande passione con cui conducono il loro lavoro.”

“Per questo, accanto al “Decreto Ristori” approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, che prevede forme di sostegno economico ad interi settori, l’Amministrazione Comunale è attualmente a lavoro per mettere in campo una serie di azioni affinché si possa fornire supporto a tutte le attività produttive presenti a Rocca di Papa – concludono Cimino e De Santis – Affrontare la pandemia è un dovere di tutti. Ma bisogna farlo senza cedere alla paura, continuando a credere in un futuro migliore e agendo con spirito di collaborazione.”