MENU

Comune di Rocca di Papa

Rocca di Papa: comunicazioni ufficiali dell’Amministrazione Comunale

  • Aggiornamento sullo stato di emergenza (10/6/2019 – ore 11)

Riguardo l’emergenza in corso, l’Amministrazione Comunale innanzitutto ringrazia la Prefettura, le Forze dell’Ordine e i soccorsi che sin dall’immediato si sono mobilitati tempestivamente, mettendosi a disposizione della Città di Rocca di Papa. In particolare, non elencati per importanza: la Polizia Locale, la Polizia di Stato, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile Regionale, la Protezione Civile Comunale, la Protezione Civile A.S.A. e il Parco Regionale dei Castelli Romani.

Un sentito ringraziamento va espresso anche ai sindaci dei comuni limitrofi, alla Sindaca della Città Metropolitana di Roma, Virginia Raggi, e al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Ringraziamo altresì tutti i roccheggiani che hanno collaborato al superamento del picco emergenziale, nei drammatici momenti successivi alla deflagrazione.

Grazie a tutti i soggetti interessati, si è attivata immediatamente una efficace rete di gestione e coordinamento dell’emergenza, che ha consentito di evitare il peggio e ha offerto sostegno concreto alle famiglie sfollate, mettendo a disposizione alloggi, vitto, medicinali e tutti i beni di prima necessità, senza dimenticare la vicinanza umana dimostrata da tutti i soccorritori e il personale preposto.

Uno dei primi obiettivi dell’Amministrazione Comunale è far rientrare queste famiglie nelle proprie case, nella sicurezza più totale. Proprio per questo, sin dalle ore notturne di ieri, i Vigili del Fuoco stanno svolgendo le indagini statiche, per constatare l’agibilità degli edifici, attività che proseguirà anche nella giornata odierna e in quelle successive.

Ringraziamo di cuore tutti i dipendenti comunali che, nonostante la drammatica esperienza vissuta sulla propria pelle, sono già a lavoro per garantire lo svolgimento del servizio ordinario degli uffici, la cui sede è stata momentaneamente spostata presso la Scuola Elementare dei Campi d’Annibale. L’Ufficio Servizi Sociali è stato invece predisposto nella Biblioteca Comunale di via Enrico Ferri. Per quanto riguarda invece i servizi anagrafici, sussistono delle difficoltà tecniche e informatiche, su cui si sta intervenendo in queste ore. Nella giornata di domani verranno fornite informazioni più precise inerenti tale servizio.

Un pensiero carico di affetto e un augurio di pronta guarigione va a tutti coloro che hanno riportato ferite durante l’esplosione, tra cui i bambini, il Sindaco Emanuele Crestini, il delegato Vincenzo Eleuteri, il capo della Polizia Locale Fabrizio Gatta e tutti gli altri, che per riservatezza non citiamo in questo comunicato stampa. Un abbraccio caloroso va alle loro famiglie, rinnovando la nostra totale disponibilità per qualsiasi necessità.

L’intero paese ha subìto una profonda ferita. Tutta Rocca di Papa è coinvolta in questo tragico evento. Il Municipio non è un edificio qualsiasi, bensì rappresenta il simbolo di tutta la cittadinanza. È stato colpito il cuore del paese. È stato commovente constatare la volontà e capacità di tutta la comunità, che nel momento del bisogno ha saputo intervenire a sostegno dei propri concittadini. In questo momento occorre mantenere vivo questo sentimento di coesione e solidarietà. Per questo oggi, alle ore 16, presso il Centro Anziani (via Campi d’Annibale 1) l’Amministrazione Comunale incontrerà tutti i cittadini che vorranno confrontarsi sull’accaduto e sulle misure adottate sia in materia di sicurezza sia per l’immediato futuro.

Gli inquirenti stanno svolgendo le indagini necessarie per individuare i responsabili di quanto accaduto ieri. Confidiamo nel loro operato così come riponiamo fiducia nella Giustizia, affinché coloro che hanno causato questo drammatico evento ne rispondano davanti alla Legge.