Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Rocca di Papa

Uso civico (legnatico)

Ai sensi del Capo II del vigente regolamento di accesso ai boschi comunali, l’esercizio del diritto di uso civico di legnatico spetta a tutti i cittadini residenti nel Comune di Rocca di Papa ed è libero e gratuito in località Monte Cavo (in prossimità della vetta), Faete, Grotticelle, Colle Giovannone, Capanna Bruciata, I Monti, Colle Iano.

Il suddetto diritto consiste nella raccolta di legna secca giacente a terra, dei residui delle operazioni di taglio, delle ramaglie, del frascame, nonché dei rami degli alberi secchi abbattuti dalle intemperie. Si intende per secco il legname a terra privo di qualsiasi legame con la ceppaia o le radici. E’ esclusa la raccolta di legname giacente a terra ma verde, le piante deperienti e/o rinsecchite ancora in piedi, nonché gli alberi e legname secchi abbattuti dolosamente, salva specifica autorizzazione comunale. È vietato, inoltre, raccogliere legna e rami secchi qualora comporti il danneggiamento di nidi o rifugi di fauna selvatica.

La raccolta può avvenire esclusivamente nei giorni di lunedì, mercoledì, sabato e domenica, salvo diverse disposizioni, mediante l’uso di soli attrezzi manuali (accetta, ronca e simili). E’ severamente vietato l’uso di motoseghe ed il transito nel bosco con mezzi di trasporto a motore.

In linea generale il quantitativo massimo di legname prelevabile giornalmente è fissato in due quintali per nucleo familiare, fermo restando la necessità di rilasciare al suolo un congruo quantitativo di normativa forestale, nonché delle prescrizioni contenute nel Piano di Gestione e Assestamento Forestale comunale approvato. Il diritto viene esercitato, per conto dell’intero nucleo familiare, al massimo da due componenti. E’ assolutamente vietato alienare o cedere a terzi i prodotti legnosi ricavati nell’esercizio dell’uso civico.

Il diritto di esercizio degli usi civici, invece, non può essere esercitato in località Tre Coni, Guardianone, Macchie delle Riguardata, Mezzaraga, Mezzaposta, porzione medio-inferiore di Monte Cavo e Monte Pennolo.

Ferme restando le sanzioni amministrative, chiunque si impossessi di materiale legnoso nel bosco di proprietà del Comune di Rocca di Papa con modalità non contemplate al presente Capo sarà deferito all’A.G. ai sensi del C.P. Il legnatico oggetto di contravvenzione al presente regolamento verrà assegnato, nell’immediatezza del fatto, a soggetti indigenti (sentito l’Ufficio Servizi Sociali del Comune) che provvederanno a propria cura e spese all’asporto dello stesso.

Resta inteso che l’Amministrazione comunale non è responsabile per danni a persone, animali e/o cose causati durante l’esercizio di uso civico di legnatico.