Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Rocca di Papa

ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità)

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 28/04/2021 è stato istituito e approvato il Regolamento per l’applicazione del canone unico patrimoniale e del canone mercatale ai sensi della Legge 160/2019 – articolo 1, commi 816-847.

Il canone unico patrimoniale e del canone mercatale sostituisce, a decorrere dal 2021, la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, l’imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza dei Comuni e delle Province. Il canone è comunque comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

REGOLAMENTO CUP E CANONE MERCATALE

DGC 71_2021 coefficienti e tariffe CUP e Canone mercatale

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA’ (in vigore fino al 31/12/2020)

Che cos’é?

L’Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP)  si applica alla diffusione di messaggi pubblicitari in luoghi pubblici o visibili da luoghi pubblici, con riferimento a un’attività economica.

A chi si applica?

A chiunque possieda o abbia riferimento a materiale pubblicitario (ad esempio: insegne, striscioni, scritte su veicoli) per promuovere la propria attività economica.

Ad oggi le insegne di esercizio inferiori a 5 mq non sono soggette ad imposta.

Come si determina?

L’imposta si determina in base alla superficie della minima figura piana geometrica in cui è circoscritto il mezzo pubblicitario indipendentemente dal numero di messaggi pubblicitari in esso contenuti. A questa superficie si applica una tariffa al mq, con maggiorazioni nel caso di insegna luminosa. Anche la superficie complessiva del mezzo pubblicitario determina la tariffa applicabile (maggiore è la fascia di appartenenza, maggiore la tariffa applicata).

Quando e come si paga?

La scadenza prevista è il 30 aprile di ciascun anno. La tassa va assolta per autoliquidazione. 

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 23 del 28/03/2019 il termine di pagamento per l’anno 2019 è stato prorogato al 30/06/2019.

 Normativa di riferimento

D.Lgs. 507/93, capo I, e successive modifiche ed integrazioni.

MODULISTICA

REGOLAMENTI

TARIFFE